May 23 • 1HR 5M

A | la colonna sonora di Kingdom Hearts - LIGHT

La magia di Yoko Shimomura parte 1

1
 
1.0×
0:00
-1:05:01
Open in playerListen on);
Benvenuto o bentornato su Mangianastri, io sono Jonathan e questo è un podcast che parla di colonne sonore videoludiche e chiacchiera di videogiochi, film e libri. LATO A: monografiche sulle colonne sonore videoludiche LATO B: chiacchiere tra videogiochi, film e libri Buon ascolto!
Episode details
Comments

Ricordo ancora tutto quanto di quel giorno. Non so perchè e non so come mai una cosa banale come un videogioco possa incidersi così tanto nella testa di un ragazzo di 12 anni ma ricordo tutto.

Ricordo lo spacchettamento della scatolina. Ricordo il libretto di istruzione in cinque lingue a colori. Ricordo la cutscene iniziale in computer grafica sul gameboy Advance che mi spaccò la mascella. Ricordo l’introduzione del gioco con le carte, sto Sora con la chiave, un Castello, un bordello. Ricordo che giocavo sul gameboy Advance bianco, regalatomi dalla nonna, sul tavolo sotto alla luce perchè non c’era lo schermo retroilluminato. Ricordo tutto del mio primo giorno con Kingdom Hearts Chain of Memories. Di quel piccolo amore che, nonostante tutto, ancora dimora dentro di me per l’intera saga di Kingdom Hearts.

Fine anni ’90, Square osserva il successo di Mario 64 e capisce che ha bisogno anche lei di fare un gioco tridimensionale di quel calibro. Serve però un cast riconoscibile quanto quello di Ninendo.. un cast come quello Disney.

Ma figurati se Disney accetterebbe mai una roba del genere… se non fosse che al tempo Square e Disney lavorano nello stesso palazzo e capita un giorno che Shinji Hashimoto, uno dei capi di Square nonché produttore di molti giochi, prende l’ascensore con un dirigente Disney e gli butta lì l’idea di fare un gioco che unisse i mondi Disney a quelli di final fantasy. Tetsuya Nomura viene messo a capo del progetto sotto la produzione di Hashimoto e di Kitase e nel 2002 esce il primo capitolo di Kingdom Hearts… il resto è storia.

Sora, Riku e kairi sono 3 ragazzi che vivono alle Isole del destino, un piccolo arcipelago in mezzo al mare dove il tempo viene scandito tra giochi in spiaggia e sogni espressi al cielo finché una notte una violenta tempesta colpisce le isole, Riku viene attratto da una inspiegabile forza oscura, Kairi sparisce da qualche parte e Sora, il nostro protagonista, si ritrova catapultato nella Città di Mezzo, uno strano posto dove confluiscono le persone che si sono perse. Ha così inizio uno dei viaggi più intricato, a volte raffazzonato, spesso tirato per i capelli, diverse volte emozionante ma soprattutto dotato di un fascino pericoloso, ammaliante.

Da questo punto si sviluppano le vicende di Sora e del Keyblade, di Kairi e delle 7 principesse, di Riku e del fascino dell’oscurità, di Ansem il cercatore dell’oscurità e della misteriosa organizzazione 13. Un viaggio composto da 12 videogiochi sparpagliati su tutte le piattaforme possibili e immaginabili, con 3 titoli numerati e 9 spin off, che di spin off però non hanno proprio nulla. Un viaggio che ha accompagnato una intera generazione, la mia, dal 2002 fino ad ora e che risulta ancora lontana dall’essere conclusa. Un’epopea che presenta una colonna sonora forse senza paragoni capace di sfondare i muri del videogioco come mai nessuno prima d’ora e che ha emozionato migliaia e migliaia di giocatori in tutto il mondo.

Con oltre 30 milioni di titoli venduti in tutto il mondo, una serie sconfinata di manga, cd musicali, merchandise e chi più ne ha più ne metta. Con una fan base esagerata e numerosissima, un apprezzamento globale da parte della critica ed uno dei director più scellerato di sempre in perenne bilico tra il genio ed il ridicolo.

Benvenuti o bentornati su mangianastri, io sono Jonathan, e oggi parliamo di una prima parte della colonna sonora della saga di Kingdom Hearts.

SITOGRAFIA

Kingdom Hearts

Musica di Kingdom Hearts

Yoko Shimomura

Kingdom Hearts (videogioco)

Kingdom Hearts: Chain of Memories

Kingdom Hearts 358/2 Days

Kingdom Hearts HD 1.5 Remix

Intervista a Yoko Shimomura e Tetsuya Nomura

KINGDOM HEARTS: Memories of Dearly Beloved with Yoko Shimomura

Yoko Shimomura talks Kingdom Hearts Music

Famitsu Interview with Yoko Shimomura, Takeharu Ishimoto and Tsuyoshi Sekito on KH3's soundtrack

Yoko Shimomura compositrice

Yoko Shimomura site

Questo episodio non è a fini di lucro

I diritti dei brani musicali di questo brano non appartengono al sottoscritto.

Ogni episodio di LATO A è una lettera d'amore all'industria videoludica, ai suoi produttori, direttori, sviluppatori, ma sopratutto ai suoi compositori. Per questo ogni episodio di LATO A è a scopo divulgativo e informativo.

Jonathan

Grazie per leggere e ascoltare Mangianastri! Iscriviti per non perdere nessun contenuto e per sostenere questo piccolo podcast :)